Future Usa: andamento positivo prima dell´audizione di Bernanke e delle minute

Inviato da Redazione il Mer, 22/05/2013 - 15:06
Viaggiano in territorio positivo i future sulla Borsa di New York in attesa del discorso di Ben Bernanke e della pubblicazione dei verbali del Fomc. Aspettando l'apertura di Wall Street il contratto sul Dow Jones segna un +0,12%, mentre quello sull'S&P500 sale dello 0,26%. Il future sul Nasdaq 100 guadagna circa lo 0,36%. L'evento della giornata è l'audizione al Congresso del governatore della Fed, Ben Bernanke, che prenderà il via alle 16 ora italiana. L'interrogativo è se il numero uno della banca centrale statunitense darà delle indicazioni sul proseguimento o meno del piano di acquisti. Tra i market mover della giornata anche il dato sulle vendite di case esistenti ad aprile (stime Bloomberg a +1,2% dal -0,6% della precedente rilevazione) e le minute della riunione del 30 aprile - primo maggio della Fed che verranno pubblicate dal Fomc in serata. A livello societario sono arrivate indicazioni dalla stagione degli utili. Lowe´s ha chiuso il primo trimestre del 2013 con un utile netto in crescita del 2,5% a 540 milioni di dollari (0,49 dollari per azione). I ricavi si sono attestati a 13,1 miliardi. Deluse le attese degli analisti che avevano pronosticato un utile per azione di 0,51 dollari e ricavi per 13,47 miliardi di dollari. Staples ha annunciato di avere archiviato il primo trimestre con un utile per azione pari a 26 centesimi rispetto ai 28 centesimi registrati nello stesso periodo dell'anno scorso. In calo del 3% i ricavi che si sono attestati a 5,815 miliardi di dollari contro i 6,025 miliardi di dodici mesi fa. Gli analisti si attendevano un Eps di 27 centesimi su un fatturato di 5,9 miliardi di dollari. Il primo trimestre del 2013 di Target è stato chiuso con utile netto di 498 milioni di dollari (0,77 dollari per azione), in calo del 29% rispetto ai 697 milioni (1,04 dollari) dello stesso periodo dello scorso anno. In flessione anche i ricavi scesi a 16,71 miliardi di dollari dai 16,87 miliardi di un anno fa.
COMMENTA LA NOTIZIA