Future su Wall Street: movimenti positivi prima delle payrolls, focus su Alcoa

Inviato da Redazione il Ven, 10/01/2014 - 12:24
I future su Wall Street si muovono in territorio positivo prima dei dati sul mercato del lavoro statunitense relativi al mese di dicembre. Il mercato si attende una disoccupazione stabile al 7% e le non-farm payrolls (ossia la variazione degli occupati nel settore non agricolo) in flessione rispetto al mese di novembre. In attesa dei dati che verranno comunicati dal dipartimento del lavoro statunitense alle 14.30 ore italiane il future sul Dow Jones avanza dello 0,25%, mentre quello sull'indice S&P 500 prende lo 0,33%. Segno più anche per il contratto sul Nasdaq che registra un progresso di circa lo 0,42%. Da monitorare nel corso della giornata il titolo Alcoa all'indomani dei risultati trimestrali, che hanno ufficialmente dato il via alla stagione degli utili negli Stati Uniti. I conti del colosso americano dell'alluminio hanno deluso sul fronte degli utili, con l´azione che ha perso oltre il 4% nell´afterhours. A mercato chiuso il colosso Usa dell'alluminio ha annunciato di avere chiuso il quarto trimestre dell'anno con una perdita netta di 2,3 miliardi di dollari, ossia 2,19 dollari ad azione, rispetto ai profitti per 242 milioni, ossia 21 centesimi, di un anno prima. A pesare oneri straordinari per circa 1,7 miliardi di dollari. Al netto delle poste non ricorrenti Alcoa ha registrato un utile per azione (Eps) rettificato pari a 4 centesimi per azione, inferiore ai 6 centesimi indicati dal consenso Bloomberg. Le vendite sono invece scivolate del 5,3% a 5,59 miliardi di dollari, ma hanno battuto le aspettative degli analisti che pronosticavano un fatturato di 5,34 miliardi. Prima del suono della campana si muove in deciso rialzo Abercrombie & Fitch che sale di oltre il 13%. Il titolo del big dell'abbigliamento approfitta della revisione al rialzo dell'outlook per il 2013.
COMMENTA LA NOTIZIA