Future positivi negli Usa, sguardi puntati su discorso Bernanke

Inviato da Redazione il Ven, 10/05/2013 - 12:28
Si preannuncia un'apertura positiva per Wall Street. In attesa dell'opening bell il future sull'indice Dow Jones guadagna lo 0,43%, mentre quello sul Nasdaq registra un +0,35%. Il contratto sull'S&P500 sale dello 0,09%. In una giornata priva di indicazioni macroeconomiche, il market mover è rappresentato dal discorso che il presidente della Fed, Ben Bernanke, terrà a partire dalle 15.30 ore italiane a Chicago all'interno della 49 esima conferenza annuale sul sistema bancario. E' il primo intervento del numero uno della banca centrale europea dopo il meeting del Fomc della scorsa settimana. Gli operatori sono alla finestra: che impatto avranno le parole di Bernanke sui mercati? Interromperanno il rally dei mercati azionari? Queste gli interrogativi che circolano prima del discorso del governatore della Fed. Intanto è di oggi la notizia che a giugno il presidente Barack Obama volerà a Berlino. Un portavoce del governo tedesco ha fatto sapere che il primo inquilino della Casa bianca farà tappa in Germania il prossimo 18 e il 19 giugno per incontrare il cancelliere Angela Merkel dopo la riunione del G8 in Irlanda del Nord. A livello societario si potrebbero mettere in evidenza Priceline.com e Nvidia all'indomani della presentazione dei risultati dei primi tre mesi dell'anno. Tra i titoli da monitorare anche Dell. Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal due dei principali azionisti di Dell, il miliardario Carl Icahn e il Southeastern Asset Management, avrebbero inviato una lettera al consiglio di amministrazione del colosso statunitense dei pc nella quale propongono un buyout alternativo all'offerta da 24,4 miliardi di dollari lanciata qualche mese fa.
COMMENTA LA NOTIZIA