Azzurri vs Les Bleus: l´analisi tecnica del mercato indica che i BTP sono un 'blu' migliore degli OAT nel 2014

Inviato da Redazione il Ven, 27/12/2013 - 09:10
Azzurri vs Les Bleus: l´analisi tecnica del mercato indica che i BTP sono un 'blu' migliore degli OAT nel 2014 Di seguito pubblichiamo un commento di mercato di Sascha Milovanovski, Portfolio Manager Kempen Core Fixed Income di Kempen Capital Management. L´esperto della società di asset management della banca d´affari Kempen & Co N.V. analizza le prospettive per il 2014 dei BTP italiani mettendoli in relazione agli omologhi OAT francesi. A suo avviso il prossimo anno dovrebbe essere caratterizzato da una contrazione dell´offerta di BTP, elemento che favorirebbe gli indicatori di analisi tecnica. Nel 2014, è probabile che il mercato dei BTP si riduca in termini di emissioni lorde. Il mercato stima una contrazione delle emissioni lorde nell´ordine di 1025 miliardi di Euro rispetto al 2013, una delle più grandi riduzioni in Europa. Una contrazione dell'offerta favorisce gli indicatori di analisi tecnica perchè gli investitori devono assorbire meno bond e occorre tener presente che la legge della domanda e dell'offerta è un aspetto essenziale nei mercati obbligazionari. Nonostante le emissioni lorde si stiano riducendo, il mercato dei BTP rimane uno dei mercati obbligazionari europei con maggiore liquidità. L'Italia è in buona compagnia di un paese europeo con un´economia forte: anche la Germania emetterà un numero significativamente inferiore di obbligazioni nel 2014. Una minore erogazione non è solo favorevole in senso assoluto, ma suggerisce che il mercato dei BTP potrebbe guadagnare in termini relativi. La Francia, per esempio, si prevede che incrementi le proprie emissioni lorde nel 2014. Fattori tecnici di supporto, in termini assoluti e relativi, in combinazione con una ulteriore ripresa economica della zona euro, dovrebbero indurre a preferire i BTP rispetto agli OAT nel 2014.
COMMENTA LA NOTIZIA