Zuccoli: "Aem punta al 20% del gruppo Atel"

Inviato da Redazione il Mer, 06/07/2005 - 10:35
Quotazione: A2A
"Non ci aspettiamo un'offerta secca di Bkw". Così Giuliano Zuccoli, numero uno di Aem, ha commentato a caldo l'interesse dell'operatore energetico di Berna per il 30% della holding Motor Columbus che è il primo azionista di Atel, di cui multiutility milanese già detiene il 5%, quota che Zuccoli vorrebbe incrementare "fino al 20%" con un'operazione di "carattere industriale e non finanziario". Rispondendo a una provocazione sulla necessità di andare oltre i campanilismi locali Zuccoli ha preso ad esempio Atel: quando ci siamo fatti avanti con una proposta concreta, ha detto, chiedendo di salire nel capitale a quel punto è stata issata la bandiera elvetica sull'operazione. Come dire tutto il mondo è paese. In ogni caso il numero uno di Aem non ha intenzione di demordere: "il nostro obiettivo rimane un investimento industriale al 20%". Parlando invece dell'operazione congiunta Aem ed EdF per acquisire il controllo di Edison, Zuccoli ha difeso con convinzione la scelta, sottolineando che per essere competitivi è necessario avere una prospettiva europea. Quanto all'azionariato di Delmi il numero uno di Aem ha confermato che con Enìa le trattative sono "abbastanza avanzate" per una quota del 15%, mentre quanto a un ingresso del Linea Group "si vedrà più avanti nel tempo".
COMMENTA LA NOTIZIA
rosario 2016 scrive...
giocar46 scrive...
giocar46 scrive...
 

A2A

A2a