Zucchi: sottoscritto il preliminare per cessione residuo 20% di Descamps

QUOTAZIONI Zucchi Spa
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Vincenzo Zucchi ha sottoscritto il preliminare di cessione della residua quota di partecipazione, pari al 20% del capitale, di Descamps a favore di Astinvest 3, società francese di investimenti ­ parte non correlata alla Vincenzo Zucchi – per un importo complessivo di 1,5 milioni di euro. L’operazione di cessione, si legge in una nota diffusa dalla società, determinerà una plusvalenza per la cedente pari a 150 migliaia di euro. Astinvest 3 riconoscerà inoltre alla Vincenzo Zucchi l’ulteriore importo di 150 migliaia di euro per la rinuncia, da parte di quest’ultima, delle opzioni di esercizio put/call con scadenza 2013-2015, definite in occasione della cessione della quota dell’80% del capitale di Descamps avvenuta in data 9 febbraio 2011. La finalizzazione dell’operazione è subordinata al consenso da parte delle Banche con cui la Vincenzo Zucchi ha sottoscritto l’accordo di ristrutturazione del debito. Il closing è fissato nei giorni compresi tra l’8 ed il 10 agosto 2012. La cessione dell’intera quota di partecipazione di Descamps consentirà, tra l’altro, il rimborso anticipato, entro il mese di marzo 2013, del finanziamento fruttifero di un milione di euro concesso alla collegata francese in data 9 febbraio 2011 per cui era stato concordato il rimborso in un’unica soluzione nel mese di febbraio 2016.

Commenti dei Lettori
Dal Forum
News Correlate
PARTECIPAZIONI RILEVANTI

Consob: Gianluigi Buffon liquida la propria partecipazione nella società Vincenzo Zucchi

Secondo il comunicato Consob sulle partecipazioni rilevanti il portiere della Juventus e della Nazionale Gianluigi Buffon ha liquidato l’intera partecipazione detenuta nel capitale della Vincenzo Zucchi Spa. Ricordiamo che Buffon possedeva il 50,082% del gruppo, di cui l’1,117% senza voto. L’operazione è datata 22 luglio 2016.

CORPORATE GOVERNANCE

Gruppo Zucchi: Stefano Crespi nominato Direttore generale

Il Cda della Vincenzo Zucchi ha nominato Stefano Crespi alla carica di Direttore generale. “Con decorrenza dalla data odierna, Stefano Crespi sovraintende, alle dipendenze del Consiglio di amministrazione, integrando le necessarie funzioni societarie, al processo di ristrutturazione e rilancio del Gruppo sul mercato domestico ed internazionale”, riporta la nota della società.

Zucchi: sospesa efficacia dell’istanza di fallimento

Il Tribunale di Busto Arsizio ha sospeso l’efficacia dell’istanza di fallimento della Vincenzo Zucchi. Lo ha annunciato la società in una nota. “Il Tribunale di Busto Arsizio ha aggiornato il procedimento di omologazione dell’accordo di ristrutturazione ex art. 182bis della Legge Fallimentare ad una prossima udienza fissata per il giorno 17 febbraio 2016”.

Zucchi: Assemblea straordinaria rinviata al 30 dicembre 2015

L’Assemblea della Vincenzo Zucchi ha deliberato il rinvio dell’assemblea, per la parte straordinaria, al 30 dicembre 2015 per l’assunzione dei provvedimenti ex art. 2447 codice civile (Riduzione del capitale sociale al di sotto del limite legale). “I soci hanno ritenuto di rinviare […] ogni decisione sui provvedimenti ex art. 2447 cod. civ., consentendo, nelle more, […]

Zucchi: ricevuta offerta di acquisto per la partecipata Mascioni

Con riferimento all’invito a presentare offerte di acquisto della quota partecipativa detenuta in Mascioni, la Vincenzo Zucchi ha annunciato di aver ricevuto un’offerta di acquisto vincolante. L’offerta, si legge nella nota della società, “verrà valutata e sottoposta anche all’attenzione del Tribunale”.