1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Zucchi: brilla a Piazza Affari su accordo ristrutturazione debito bancario, titolo in asta volatilità

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Zucchi sotto i riflettori a Piazza Affari dopo l’accordo sulla ristrutturazione del debito bancario. Il titolo, ora in asta di volatilità, ha segnato in avvio un progresso di circa il 9 per cento. Mercoledì 23 dicembre la società attiva nella produzione e distribuzione della biancheria per la casa ha annunciato che è stata completata la sottoscrizione dell’accordo di ristrutturazione del debito bancario della società a cui hanno aderito il pool di banche creditrici composto da Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banca Popolare di Milano, Banca Popolare di Bergamo nonché Banca Nazionale del Lavoro, Astrance Capital, GB Holding e Gianluigi Buffon.
“La ristrutturazione del debito – si legge nel comunicato dello scorso 23 dicembre – prevede anche la deliberazione di un aumento di capitale sociale pari a 10 milioni, con esclusione del diritto di opzione e riservato a Gbh, ovvero a una società di nuova costituzione la quale sarà controllata da Astrance e partecipata per una quota di minoranza anche da Gbh e nella quale sarà trasferita la partecipazione detenuta da Gbh in Zucchi” e “l’impegno da parte di Astrance a effettuare un investimento pari a 10 milioni in Gbh ovvero in Newco nonchè il contestuale impegno di quest’ultime a sottoscrivere e liberare l’aumento di capitale Zucchi in denaro”.