Zona euro: Pmi tocca nuovo record in sei anni, forte inizio secondo trimestre (Markit)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Buone notizie per l’economia della zona euro. Secondo i dati Pmi, diffusi stamattina da Markit, la crescita economica dell’eurozona ha infatti toccato ad aprile un nuovo record su sei anni.
“Forte inizio del secondo trimestre per l’economia dell’eurozona, con il relativo Pmi flash di aprile ad un livello in linea con la crescita dello 0,7% del Pil e in salita dallo 0,6% del primo trimestre. Una espansione di questa portata, se dovesse continuare, farà inevitabilmente revisionare al rialzo le previsioni degli economisti per il 2017″. Questo il commento di Chris Williamson, capo economista di IHS Markit, che ha rimarcato che “elevati tassi di crescita sono stati osservati sia nel settore manifatturiero sia in quello dei servizi. Il primo favorito dalla debolezza dell’euro che ha fatto crescere le esportazioni al livello più alto in sei anni”.

Secondo Williamson, il voto in Francia “rappresenta la più evidente minaccia a breve termine per il futuro, anche se durante la fase preparatoria al voto, l’ottimismo è
stato certamente positivo”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BANCHE CENTRALI

Zona Euro: salgono le probabilità di una stretta a marzo 2018

L’allentamento delle tensioni innescato dal risultato del primo turno delle elezioni francesi spinge le probabilità di un incremento dei tassi di Eurolandia a marzo 2018. Secondo le indicazioni in arrivo dai tassi EONIA (Euro OverNight Index Average)…

MACRO

Regno Unito: +1,3% per l’indice Rightmove di aprile

Ad aprile l’indice che misura i prezzi della abitazioni del Regno Unito elaborato da Rightmove ha segnato un incremento mensile dell’1,1%. Nella precedente rilevazione il dato era salito dell’1,3%.

MACRO

Germania: indice IFO sale più del previsto ad aprile

Nel mese di aprile l’indice tedesco IFO, elaborato su un campione di 7 mila operatori economici della prima economia europea, si è attestato a 112,9 punti. Il dato precedente era stato pari a 112,3 punti e gli analisti avevano stimato 112,4.

Market mover: l’agenda macro della giornata

Il market mover della giornata è rappresentato dlal’indice Ifo, che misura la fiducia degli imprenditori tedeschi. L’agenda macro prevede inoltre l’attività manifatturiera calcolata dalla Fed di Dallas. Nel dettaglio:
10:00 alto GER IFO aspettative…