1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Zew spinge le borse europee, a Milano denaro su FCA e Finmeccanica

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Acquisti diffusi sui listini europei che, partiti positivi, hanno sfruttato le indicazioni migliori delle attese arrivate dall’indice tedesco Zew sulle aspettative economiche, tornato a salire dopo 7 cali consecutivi (a 10,4 punti a novembre dagli 1,9 precedenti). “Le prospettive per l’economia tedesca si stanno schiarendo di nuovo verso la fine dell’anno – ha commentato il presidente dello ZEW, Clemens Fuest – e il pessimismo economico non sembra esser aumentato dopo gli attacchi terroristici di Parigi”.

In scia del convincimento che gli attentati di Parigi abbiano incrementato le possibilità di un rafforzamento degli stimoli da parte della Bce e che a dicembre la Fed alzerà per la prima volta i tassi dal 2006, l’eurodollaro si è spinto fino a 1,0642, il livello minore degli ultimi sette mesi. Stabile lo spread Btp Bund a 104,39 punti.

A livello settoriale spicca il segno più di un comparto auto che capitalizza, a livello europeo, il 26° mese consecutivo di crescita delle vendite. Sul listino tedesco Porsche segna un +2,2% e Volkswagen avanza dell’1,59% mentre sotto l’ombra della Torre Eiffel Renault mette a segno un +2,07%. Denaro anche sul comparto oil (+3,08% per Royal Dutch Shell, +2,74% di Total, +3,97% di Repsol) nonostante il -0,7% del Brent (44,2 dollari il barile). In questo contesto il Ftse100 e il Dax segnano un +1,9%, il Cac40 avanza del 2,4% e l’Ibex registra un +2,2%.

+1,63% per Piazza Affari a 22.167,85 punti. Anche qui acquisti sul comparto petrolifero (+2,57% per Eni, +1,5% di Saipem, +1,73% di Tenaris) e su FCA (+2,5%). Tra gli industriali +3,91% di Finmeccanica che continua a capitalizzare l’inasprimento delle tensioni internazionali dopo i fatti di Parigi. Tra i bancari +1,54% di UniCredit e +1,28% di Intesa Sanpaolo. +4,23% per Mediaset su cui Mediobanca (+1,20%) ha confermato la valutazione “outperform” e +3,8% di Buzzi Unicem su cui Exane Bnp ha alzato il prezzo obiettivo.