Zew oltre attese sostiene l'euro

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 13/08/2013 - 11:58
Prima parte di giornata in crescendo per l'euro che ritrova vigore dopo la pausa delle ultime sedute. Il cross euro/dollaro viaggia sui massimi di giornata a 1,331 rispetto al dollaro sostenuto dai riscontri oltre le attese arrivati dall'indice Zew tedesco. la lettura di agosto è stata a 42 punti dai 36,3 del mese precedente. Si tratta dei massimi da marzo a conferma delle forti aspettative sulla prima economia europea che domani diffonderà i conti relativi al secondo trimestre. Le attese di consensus sono di un sostenuto +0,6% t/t dal risicato +0,1% dei primi tre mesi dell'anno. L'istituto Zew ha rimarcato che il balzo di agosto probabilmente è frutto anche dei primi segni di una fine della recessione in importanti Paesi della zona euro. Inoltre si segnala una robusta domanda interna in Germania.

Tra le altre principali valute oggi prosegue la discesa dello yen. Il rapporto di cambio dollaro/yen si è riportato a ridosso di quota 98, sui massimi a due settimane. Dopo la discesa di ieri in scia alla lettura del Pil nipponico inferiore alle attese, che ha alimentato la speculazione per ulteriori mosse monetarie espansive da parte della Bank of Japan, oggi a muovere il mercato giapponese sono state le indiscrezioni circa l'intenzione del premier Shinzo Abe di apportare una riduzione delle tasse alle grandi aziende. Una mossa che permetterebbe di attutire il colpo dell'aumento dell'Iva e al tempo stesso attirare nuovi investitori esteri verso il Paese del Sol levante.
COMMENTA LA NOTIZIA