Zetsche pessimista sul 2006 e DaimlerChrysler affonda in Borsa

Inviato da Redazione il Ven, 17/02/2006 - 09:08
Il quarto trimestre di DaimlerChrysler ha fornto risultati positivi con un utile netto in crescita a 966 milioni di euro da 526 dello stesso periodo dello scorso anno e un giro d'affari ampliatosi del 9,8% a 41,5 miliardi. Ma sono state le previsioni non certo rosee del numero uno della casa tedesca Dieter Zetsche ad affondare il titolo in Borsa (-3,5%). Secondo Zetsche "il gruppo sarà messo a dura prova dall'aumento dei tassi di interesse e dai rincari dell'energia e delle materie prime. Dovremo fare un salto decisivo verso l'efficienza e la produttività". Per tale motivo si è preferito non azzardare previsioni certe sul 2006: "Le condizioni di mercato sono molto sfavorevoli", ha commentato Zetsche.
COMMENTA LA NOTIZIA