1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Zaleski pronto allo shopping dopo la plusvalenza su Edison

QUOTAZIONI Edison R
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le due holding di famiglia gli hanno già garantito 28 milioni di utile nel 2004. Ma per Romain Zaleski è solo un modestissimo antipasto. L’anno del bingo sarà infatti il 2005. Il conto alla rovescia è già cominciato. A inizio autunno con l’Opa di EdF su Edison il finanziere bretone-polacco si ritroverà in tasca un assegno di 2,73 miliardi di euro. Quasi un miliardo arriverà dalla cessione del colosso transalpino della quota in Italenergia. Il resto dalla vendita di azioni e warrant di Foro Bonaparte raccolti con pazienza certosina anche per tutto il 2004 e custoditi con cura in diverse scatole della sua catena societaria. Un po’ di questa valanga di soldi servirà a rimborsare i debiti che hanno finanziato l’operazione. Ma circa 1,4 miliardi pari più o meno alle plusvalenze realizzate con l’avventura Edison diventeranno l’arsenale con cui potrà tornare a bussare a Piazza Affari. In Borsa impazza già il toto-Zaleski. C’è chi lo candida a un ruolo nella partita Mediobanca, chi lo tira per la giacchetta sulla vicenda Rcs. E lui in una recente intervista non ha fatto molto per soddisfare la curiosità del mercato: “Sto facendo qualche pensierino su come reinvestire i miei guadagni”, si è limitato ad ammettere.