Yukos tenta di bloccare l'Ipo di Rosneft

Inviato da Jacopo Dettoni il Ven, 14/07/2006 - 10:29
Potrebbe saltare la tanto attesa Ipo del colosso russo Rosneft. Secondo quanto riportato questa mattina dal quotidiano britannico The Times, la Yukos avrebbe infatti chiesto alla Corte Suprema inglese di bloccare la quotazione di Rosneft sul Lse, in programma per settimana prossima. La causa della richiesta è da ricondurre alla datata disputa sulla Yuganskneftegaz, che Yukos afferma gli sia stata sottratta dalla rivale in maniera fraudolenta, secondo una trama ordita dagli stessi vertici del Cremlino. La compagnia russa una volta presieduta da Mikhail Khodorkovsky vorrebbe dunque che il Financial Serivices Authority venga forzato a ritirare il nulla osta alla quotazione, in quanto non avrebbe tenuto in giusta considerazione il possibile rischio di un lavaggio di denaro sporco legato appunto all'affare Yuganskneftegaz. E proprio oggi si saprà se la massima autorità giudiziaria britannnica riterrà opportuno dare un seguito alla vicenda, lasciando così pendente un'Ipo da 11,7 miliardi di dollari e scatenando così, nell'opinione dello stesso quotidiano britannico, "una tempesta legale senza precedenti".
COMMENTA LA NOTIZIA