Yukos ricorre alla bancarotta negli Usa

Inviato da Redazione il Mer, 15/12/2004 - 15:32
Yukos ha annunciato di aver fatto ricorso alla normativa fallimentare statunitense per evitare la vendita della sua divisione produttiva Yuganskneftegas. La cessione rientrerebbe nell'ambito del piano di smembramento deciso dal governo di Mosca per rientrare delle tasse non pagate dalla società che ammonterebbero a oltre 27 miliardi di dollari. Mosca ha stabilito per la divisione un prezzo base di vendita di 8,6 miliardi di dollari. Yukos ha reso noto che la normativa statunitense è da ritenersi valida anche al di fuori degli Usa.
COMMENTA LA NOTIZIA