Yen in rialzo, BoJ avvierà piano acquisto di titoli di stato all'inizio della prossima settimana

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 05/11/2010 - 11:55
Settimana prossima avrà inizio l'acquisto di titoli di stato giapponesi da parte della Bank of Japan, ma il mercato guarda già a un possibile aumento della portata del quantitative easing del Giappone in seguito al QE2 aggressivo annunciato a metà settimana dalla Fed. Oggi la Bank of Japan ha confermato il costo del denaro nel range 0-0,10% e l'entità del piano di acquisto asset (5 trilioni di yen, ovvero 62 mld di dollari) decretato a inizio del mese scorso. "Dopo la mossa della Fed - si legge nella morning note di Forex Capital Markets (FXCM) - c'è chi stima possano arrivare aiuti all'economia che prevedono una forchetta tra 15 e 20 trilioni di yen, dopo i 5 già stanziati" con il Governo pronto a intervenire per combattere un eccessivo apprezzamento della divisa nipponica.

Il quantitative easing da 5 trilioni di yen del Giappone inizierà con l'acquisto di soli titoli di stato per poi allargarsi nelle settimane successive agli altri asset facenti parte del programma (ETF, REIT, corporate bond e commercial paper). BoJ che ha specificato che gli ETF acquistati saranno legati a Nikkei 225 e Topix. "Riteniamo che la BoJ inizierà ad acquistare corporate bond e CP a fine novembre - sottolinea l'Economic News di Société Générale - mentre quello di ETF e REIT sarà avviato a inizio dicembre".


Sul mercato valutario lo yen si muove in leggero progresso sul dollaro con cross $/Y a 80,74 yen, mentre l'euro/yen scende dello 0,83% a 114 yen.
COMMENTA LA NOTIZIA