1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Yellen: sì al tapering, ma rafforzata la guidance

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il neo presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, ha fatto sapere che continuerà sulle orme di Ben Bernanke e dunque proseguirà il processo di tapering (la cosiddetta riduzione degli stimoli monetari) ma allo stesso tempo ha rafforzato la guidance, dando la percezione di tassi fermi ancora per un lungo periodo di tempo. Nel suo primo discorso come governatore della Fed, pubblicato in anteprima dalla banca centrale americana, la Yellen si è detta favorevole “alla continuità di politica monetaria del Fomc (il braccio operativo della Fed, ndr)”, ribadendo che il comitato probabilmente proseguirà in maniera misurata con ulteriori riduzioni degli acquisti di asset nelle prossime riunioni, se emergeranno continui miglioramenti sul mercato del lavoro e sul lato dell’inflazione. Allo stesso tempo, la Yellen ha ribadito che “una politica fortemente accomodante rimarrà appropriata per un tempo considerevole anche dopo la fine del tapering”. I tassi di interesse dunque potrebbero rimanere all’attuale livello anche dopo il raggiungimento del target di disoccupazione e di inflazione.