Wuhan Steel: possibili acquisizioni all'estero per eccesso di capacità produttiva

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 08/03/2011 - 14:49
Nei piani di Wuhan Steel ci sarebbe anche quello di rilevare alcune compagnie di acciaio straniere o, in alternativa, di costruire nuovi impianti oltreoceano. L'ipotesi sarebbe basata sull'eccesso di capacità produttiva domestica - come riferisce il general manager della società Deing Qilin - che ha spinto il margine di profitto della compagnia ai minimi tra le maggiori società nazionali.
COMMENTA LA NOTIZIA