1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Il Wti annulla i guadagni, pesa la crescita degli stock

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ritracciano le quotazioni del greggio. Le indicazioni arrivate dai dati sulle scorte statunitensi spingono al ribasso le quotazioni del petrolio. Dopo un massimo di seduta di poco sotto gli 89 dollari, il Wti in questo momento scambia a 87,2 dollari, sostanzialmente invariato rispetto al dato precedente. Andamento simile per il brent, il petrolio europeo. Un barile quota 110,6 dollari, contro i 111,5 dollari registrati poco dopo l’apertura di Wall Street.

Nel corso del pomeriggio il Dipartimento dell´Energia statunitense (EIA) ha annunciato che le scorte statunitensi sono salite di 4,23 mln di barili, decisamente al di sopra degli 0,8 mln pronosticati alla vigilia dagli analisti. In crescita anche gli stock di benzina (+3,51 mln) e quelli di carburante distillato (+2,45 mln).