WorldCom, altri 16mila licenziamenti

Inviato da Redazione il Mer, 05/06/2002 - 08:44
Secondo quanto apparso oggi sulle pagine di un quotidiano statunitense WorldCom, l'operatore telefonico Us su lunga distanza, avrebbe programmato il licenziamento di 16.000 dipendenti, il 20% dell'intera forza lavoro. Una scelta motivata dal tentativo del gruppo di risanare le sue casse fortemente indebitate. Il gap è pari a 30 miliardi di dollari. Nel 2001, 12.700 persone sono state licenziate da WorldCom.
COMMENTA LA NOTIZIA