Wind: Sawiris, l’Ipo diventera’ realta’ fra 12-18 mesi

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un anno o al massimo un anno e mezzo. E’ questa la scadenza che Naguib Sawiris, il tycoon egiziano salito agli onori delle cronache italiane per aver conquistato la mano di Wind, indica per la fusione tra la ex Cenerentola delle tlc del Belpaese e Orascom. E se tutto andrà bene entro il 2006 verrà anche quotata a Milano, Londra e al Cairo. “Prima siamo impegnati nella ristrutturazione della società, nell’efficienza, nel taglio dei costi. Poi probabilmente ci sarà la fusione tra Wind e Orascom sotto l’ombrello Weather”, sono state le parole di Sawiris di passaggio a Milano per un convegno.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BORSA ITALIANA

Piazza Affari fa fatica: vendite su Ferragamo ed Enel, Saipem in testa

Mattinata archiviata in ribasso per le maggiori piazze azionarie europee, con l’eccezione di Francoforte. Protagonista assoluto della mattinata il dato Pmi su manifattura e servizi per l’area euro, la cui stima flash è salita ancora a 56,8 punti dai …

RATING

Enel: Morgan Stanley alza il prezzo obiettivo a 4,8 euro

Lieve segno meno sul listino di Piazza Affari per il titolo Enel, in rosso dello 0,32% a 4,39 euro. Nel confermare la valutazione “overweight”, Morgan Stanley ha alzato il prezzo obiettivo sul titolo da 4,5 a 4,8 euro. Secondo gli analisti di MS, “la valutazione relativa di Enel resta a sconto di oltre il 13% […]

Enel, siglato accordo di fornitura di energia per 25 anni in Zambia

Enel, attraverso la divisione delle energie rinnovabili, Enel Green Power, ha annunciato di avere siglato un accordo di fornitura energetica venticinquennale con Zesco, la utility statale dello Zambia. L’intesa è relativa alla produzione dell’impianto solare fotovoltaico Ngonye1 (34 MW), che il gruppo si è aggiudicato a giugno, nell’ambito della prima gara prevista dal programma Scaling […]