1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wind, Enel esprime solidarietà a Conti e sottolinea trasparenza e correttezza della cessione

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo la notizia dell’iscrizione nel registro degli indagati di Naguib Sawiris e Fulvio Conti per ipotesi di corruzione nella cessione di Wind a Enel, il consiglio di amministrazione del gruppo italiano, come si apprende da una nota, esprime “totale solidarietà, fiducia e pieno supporto all’amministratore delegato”, ribadendo apprezzamento per il suo operato. La società elettrica, chiarisce la nota, sta dando piena collaborazione agli inquirenti nell’indagine avviata da tempo relativa alla cessione di Wind, sulla quale, a seguito degli articoli stampa apparsi lo scorso anno, sono stati espletati anche gli appropriati accertamenti da parte dell’audit interno. Enel ricorda che fin dal 2002 aveva annunciato ai mercati la volontà di rifocalizzarsi sul business dell’energia e nell’espansione internazionale, proponendo la cessione di Wind a valori di mercato comunque non inferiori a valutazioni equivalenti a quelle determinate dal precedente riacquisto delle partecipazioni di minoranza da France Telecom. All’inizio del 2005 sono pervenute alcune manifestazioni d’interesse che si sono tramutate in due offerte competitive che hanno poi portato alla vendita di Wind alla Weather spa, che ha formulato l’offerta più elevata anche comprovata da pareri esterni acquisti dal cda.