1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wind, Enel esprime solidarietà a Conti e sottolinea trasparenza e correttezza della cessione – 2

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“La vendita di Wind – precisa la nota, poiché questo è uno dei cavalli di battaglia” dell’accusa – è quindi avvenuta sulla base di un confronto tra offerte concorrenti improntato a criteri di competitività, trasparenza e non discriminazione tra gli offerenti e nel pieno rispetto della normativa”. In riferimento all’ipotesi di corruzione, Enel precisa che la società non ha dato mandati di consulenza ad alcuno, ad eccezione dell’assistenza richiesta ai suoi advisors finanziari e legali, in particolare Morgan Stanley, Merrill Lynch e Studio Chiomenti, cui sono state pagate commissioni di rito peraltro assai limitate. Enel conferma, infine, di essere a disposizione come sempre dell’autorità giudiziaria per gli ulteriori approfondimenti che dovesse richiedere. “Non ho nulla da nascondere – afferma Conti – e rimango determinato a fare chiarezza sull’estraneità di Enel e mie personali all’ipotesi d’indagine. L’operazione di vendita di Wind è avvenuta alla luce del sole ed è stata sottoposta a tutti i controlli interni ed esterni, ed è stata apprezzata dai mercati finanziari. Sono a disposizione delle autorità giudiziarie per chiarire ogni loro dubbio. Confido in una sollecita definizione delle indagini avviate da circa un anno, anche nell’interesse di Enel, che attraversa un momento di forte crescita internazionale e di rafforzamento della sua leadership di mercato”.