1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Whole Foods: titolo si conferma sopra quota 42$, nuove offerte all’orizzonte?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante un rosso di quasi mezzo punto percentuale, Whole Foods Market si conferma in quota 43 dollari (-0,46% a 43,02$), 1 dollaro al di sopra dell’offerta avanzata da Amazon. Gli operatori scommettono sull’arrivo di nuovi offerenti disposti a superare i 13,7 miliardi messi sul piatto dal gruppo guidato da Jeff Bezos per accaparrarsi la catena di supermercati di fascia alta.

In corrispondenza dell’annuncio, venerdì scorso, il titolo WFM ha segnato un +29,1% e ieri ha continuato a salire registrando un +1,27% a 43,22 dollari.

“Abbiamo pensato che l’offerta di Amazon fosse economica”, ha detto Charles Kantor, managing director di Neuberger Berman Investment Advisers, che detiene circa il 2,7% del capitale di Whole Foods. Secondo i calcoli di Kantor, la crescita della capitalizzazione di mercato registrata da Amazon dopo l’annuncio è grosso modo pari all’esborso per l’acquisizione (giovedì dopo la chiusura di Wall Street la società valeva circa 464 miliardi, ora circa 480, ndr). “Credo che si possa dire che Amazon non pagherà per acquistare Whole Foods”.

Non sono troppi i gruppi che potrebbero provare a mettere i bastoni tra le ruote al gigante dell’ecommerce. Viste le dimensioni del deal, solo colossi del calibro di Walmart, Kroger o Albertsons potrebbero partecipare alla partita, anche solo per rendere l’operazione più costosa o per evitare che Amazon riesca a conquistare nuove fette di mercato. È di questo avviso Karen Short di Barclays che ha alzato il prezzo obiettivo su WFM da 38 a 48 dollari portando la valutazione a “overweight”, dal precedente “equalweight”.

Walmart, in particolare, sembrerebbe interessata, vista anche l’acquisizione di Jet.com dell’agosto 2016, a rivolgersi anche a una fascia di consumatori più elevata. Il problema è rappresentato dalle risorse di Amazon, tecnicamente illimitate. Walmart, ha detto Oliver Chen, analista di Cowen,  “potrebbe essere interessata in ottica competitiva per impedire ad Amazon di acquisire il negozio di alimentari” (Whole Foods, ndr). In lieve ripresa nelle ultime due sedute (+0,16% oggi, +0,35% ieri), WMT venerdì scorso ha lasciato sul campo il 4,65%.