Wendy: +4,19% nel pre-market dopo i conti trimestrali

Inviato da Floriana Liuni il Gio, 09/08/2012 - 15:26
Debiti e aumento delle spese affossano gli utili di Wendy, la catena americana degli hamburger rivale di McDonald's che ha visto tuttavia migliorare le vendite same-store. A colpire le spese sono stati i costi delle materie prime e lo sforzo più intenso nel marketing negli ultimi periodi, che ha portato a rinnovare locali e menu. La perdita trimestrale è stata di 5,5 milioni di dollari, 1 centesimo per azione, contro un profitto da 11,3 milioni di dollari dello scorso anno. Sono invece salite del 3,8% le vendite a 645,9 miliardi, ma sotto le attese degli analisti. Il risultato in calo riflette le difficoltà del settore: anche Mc Donald aveva infatti riportato un calo del 4,5% negli utili trimestrali.


COMMENTA LA NOTIZIA