Wally chiude altalenante

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 15/09/2006 - 08:41
Seduta incerta per i listini statunitensi frenati dai dati macro. A New York, il Dow Jones ha perso lo 0,14%, a 11.527,39 punti, lo S&P 500 è arretrato dello 0,14% a 1.316,28 punti, unico indice col segno positivo è stato il Nasdaq che ha chiuso sopra la parità, in crescita dello 0,05% a 2.228,73 punti. Gli operatori hanno accolto con sorpresa i dati sulle vendite al dettaglio, cresciute nel mese di agosto dello 0,2% e i prezzi all'import a +0,8. Entrambi i dati avrebbero rinforzato la decisione della Fed di tenere invariati i tassi d'interesse. In particolare, è stato il Dow Jones a risentire del calo di colossi come General Eletric e Boeing, punite dal taglio del rating degli analisti di Ubs. A pesare negativamente su Wall Street anche le vendite sui titoli energetici, che seguono il rally di mercoledì. Exxon Mobil ha archiviato la giornata in diminuzione di circa un punto percentuale. Il listino tecnologico ha invece beneficiato del rialzo di oltre un punto percentuale di Microsoft: la società di Bill Gates ha svelato il lettore di musica digitale, l'anti-iPod.
COMMENTA LA NOTIZIA