Wall Street vira in rosso, pesano parole Yellen

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 15/07/2014 - 17:14
Quotazione: INTEL CORPORATION
Quotazione: GOLDMAN SACHS G
Quotazione: MORGAN (J.P.)
Quotazione: YAHOO!
Wall Street ha virato in territorio negativo dopo una partenza positiva, penalizzata dalle dichiarazioni del presidente della Federal Reserve, Janet Yellen. Di fronte alla commissione bancaria del Senato il numero uno della banca americana ha affermato che la Fed potrebbe incrementare il costo del denaro prima del previsto se le indicazioni in arrivo dal mercato del lavoro dovessero continuare a sorprendere. "Se il mercato del lavoro dovesse continuare a migliorare a un tasso maggiore di quello stimato dal Federal open market committee (il braccio operativo della Fed, ndr) [...] l'incremento dei target sui federal funds potrebbe essere anticipato", ha detto la Yellen. Una prospettiva che ha messo sotto pressione i listini statunitensi: intorno alle 17 l'S&P 500 e il Dow Jones cedono rispettivamente lo 0,31% e lo 0,07%. Il Nasdaq scivola dello 0,72%. Dopo le trimestrali di Goldman Sachs e JPMorgan, stasera sono chiamate alla prova dei conti due big della tecnologia a stelle e strisce come Yahoo! e Intel.
COMMENTA LA NOTIZIA