1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wall Street vira al rosso sul ribasso dei Treasury decennali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Da un po’ di settimane l’attenzione degli operatori di Wall Street e la loro reattività ai movimenti del mercato obblligazionario è aumentata e ieri, come già accaduto in altre occasioni, la salita del rendimento del Treasury decennale ha fornito la base per una seduta di vendite sull’azionario. Il Dow Jones Industrial è stato così costretto a cedere lo 0,58% a 11.151,18 punti mentre si è salvato dal rosso il Nasdaq Comsposite che ha chiuso con un rialzo dello 0,07% a 2.339,39 punti. Oltre ai titoli di Stato, gli investitori statunitensi hanno seguito le operazioni di merger & acquisition in atto, penalizzando i titoli del Nasdaq Stock Market (-4,16%) dopo il ritiro dell’offerta per il London Stock Exchange, mossa che spalanca la porta all’offerta della matricola Nyse group (-1,88%). Balzo di Bank of New York (+4,36%), la cui divisione retail potrebbe essere ceduta a Jp Morgan Chase, e di Nokia (+5,10%) che ha dichiarato di attendersi una crescita dell’industria dei telefonini di oltre il 15% nel 2006. In ribasso invece General Motors, che ha perso oltre il 4% sulle voci di trattative per la cessione della quota nella giapponese Isuzu.