Wall Street: Ubs alza stime utili S&P 500, Eps 2011 visto a 96 $ -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ubs rimarca come il 2011 dovrebbe essere caratterizzato, oltre che da una crescita del pil sopra quanto previsto in precedenza, anche da un maggiore ritmo di crescita dei ricavi e dei margini aziendali. Tra i settori che ne beneficeranno maggiormente, Ubs menziona quello finanziario su cui la raccomandazione è passata da “market weight” a “overweight”.
Venerdì era stata Goldman Sachs a rivedere al rialzo le stime di utili e anche i target per l’indice S&P 500, visto a fine anno a 1.500 punti (19% rispetto ai livelli di fine 2010). Goldman Sachs prevede che l’Eps delle società facenti parte dell’S&P 500 raggiunga i nuovi massimi di sempre con target 96 dollari per azione nel 2011 (+14% annuo) rispetto ai 94 dollari indicati in precedenza; e a 106 dollari nel 2012 (+11%) dai 104 dollari della precedente stima.