1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wall Street torna a sperare nella fine dei rialzi dei tassi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Una sessione decisamente positiva ha accompagnato la Borsa di New York verso il week end. Gli acquisti, che hanno riguardato in generale tutti i comparti, sono stati sostenuti dalle rinnovate speranze di uno stop alla plitica di rialzo dei tassi di interesse da parte della Fed dopo che i dati sul mercato del lavoro diffusi in mattinata hanno messo in evidenza una crescita dei nuovi contratti di lavoro nel settore non agricolo inferiore alle previsioni, 138.000 unità contro le 200.000 del consensus. Al termine delle contrattazioni l’indice Dow Jones Industrial ha chiuso a quota 11.577,74 con un rialzo dell’1,21% mentre il tecnologico Nasdaq Comosite ha portato a casa lo 0,80% a 2.342,57. All’interno dei listini in luce General Motors con un rialzo di quasi 3 punti percentuali nonostante l’agenzia di rating Moody’s abbia avanzato la possibilità di una revisione al ribasso del giudizio sul debito senior della compagnia di Detroit. In luce sull’indice principale di New York anche Home Depot, Jp Morgan, Boeing e Citigroup tutti con guadagni superiori ai 2 punti percentuali. In negativo da segnalare soprattutto la performance di eBay che, sul Nasdaq, ha dovuto arretrare di oltre il 5%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.

Ferragamo: titolo maglia nera sul Ftse Mib, cede circa il 5%

Salvatore Ferragamo indossa la maglia nera sull’indice Ftse Mib, dove mostra un ribasso di circa 5 punti percentuali a 26,87 euro, complice il declassamento della Cina deciso da Moody’s. L’agenzia Usa ha tagliato, per la prima volta dal 1989, il rati…

Euribor: tre mesi fissato a -0,329%

Il tasso Euribor a tre mesi è stato fissato questa mattina a -0,329%, in frazionale rialzo rispetto al fixing di ieri che era pari a -0,330 per cento. …