1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: sull’altalena dei corsi azionari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta estremamente volatile a Wall Street nella giornata odierna. Dopo un’apertura marcatamente negativa si è assistito ad un recupero che aveva spinto gli indici molto vicini alla parità. Attualmente la rimonta è stata quasi del tutto annientata da un nuovo ribasso che tinge di rosso le quotazioni dei titoli americani. L’indice Nasdaq Composite è in ribasso dell’1,20%, male anche S&P 500 sotto del 2,09% e il Dow Jones in perdita del 2,18%. Il mercato pare scontare la lentezza dell’approvazione del piano di stimolo, che a detta di Michael Farr presidente di Farr Miller & Washington, comincia ad apparire troppo politicizzato e potrebbe richiedere ancora tempo prima dell’approvazione. A trascinare gli indici al ribasso è il settore finanziario con Citigroup che cede il 5,96%, Goldman Sachs sotto del 1,66% e Jp Morgan in calo del 6,36% mentre Merrill Lynch, voce fuori dal coro, guadagna il 3,28%. In evidenza le quotazioni di Coca Cola che permane in territorio positivo +6,06%. Tra i tecnologici bene il titolo Palm in rialzo del 4,36%, male invece Oracle che lascia il 2,70% e Microsoft che cede 1,67%. La quotazione del cross euro dollaro si attesta a quota 1,28338 sotto del 0,59% mentre il future WTI si attesta a quota 34,59 dollari al barile in discesa del 3,76%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Mercati europei contrastati. Tonfo per la belga UCB

Avvio di settimana contrastato per le borse europee: a Londra il Ftse100 ha terminato a 7.496,34 punti, +0,34%, il Dax si è fermato a 12.619,46, -0,15%, e il Cac40 a 5.322,88, -0,03%.

Acquisti sull’euro, che ha aggiornato i massimi da novembre a …

Avvio in rialzo per Wall Street

Partenza positiva per Wall Street. Nei primissimi scambi della prima seduta della settimana nella quale è in programma l’audizione al Senato dell’ex direttore dell’FBI licenziato da Donald Trump, James Comey, i principali indici aizonari statunitensi…

MERCATI

Mercati europei contrastati. Rally per Clariant, Aegon e Lafargeholcim

Borse europee contrastate nel giorno in cui l’Eurogruppo che dovrebbe ratificare l’accordo sulla nuova tranche di aiuti alla Grecia. A Londra il Ftse100 sale di mezzo punto percentuale, il Cac40 quota in sostanziale parità mentre Dax e Ibex segnano u…