Wall Street spinta dagli assicurativi

Inviato da Redazione il Mar, 26/10/2004 - 18:00
La notizia della non apertura di cause penali contro Marsh & McLennan da parte della procura generale di New York spinge il comparto assicurativo statunitense, con l'S&P Insurance Index in crescita del 3,38%. Oltre al +4,84% (27,7 dollari) di Marsh il rialzo coinvolge anche i titoli dell'altro grande broker, Aon, che segna un +5,14% a 20,65 dollari. Prima dell'apertura dei mercati Marsh ha annunciato che il ceo dimissionario Jeffrey Greenberg sarà sostituito da Michael Cherkasky e che la società interromperà la pratica delle commissioni straordinarie ricevute dalle compagnie assicurative. Tra le società coinvolte nell'inchiesta del procuratore Eliot Spitzer, mostra una forte reazione Aig, i cui titoli guadagnano circa il 6% a 59,44 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA