Wall Street sostenuta dallo scivolone del petrolio

Inviato da Redazione il Gio, 24/03/2005 - 08:44
Chiusura contrastata per i princpali indici della Borsa americana, dopo una seduta combattuta tra la crescita oltre le attese dei prezzi al consumo, che hanno fatto riecheggiare l'allarme lanciato da Greenspan nel discorso di accompagnamento alla decisione del Fomc sui tassi di interesse, e lo scivolone del prezzo del petrolio aiutato anche dai dati sulle scorte Usa. Il Dow Jones ha ceduto lo 0,14% a 10.456,02 mentre il Nasdaq Composite ha terminato con un +0,04% a 1.990,22. Per quanto riguarda i singoli titoli è proseguita la discesa del comparto auto, in particolare per General Motors, ma anche Ford ha lasciato sul terreno 1 punto percentuale circa. In crescita le azioni di Mci, Qwest e Verizon con le seconde due che si danno battaglia per l'acquisizione della prima.
COMMENTA LA NOTIZIA