1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Wall Street si veste di nuovo di rosso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo una partenza in deciso territorio positivo, Wall Street inverte il senso di marcia e chiude in rosso. Il Dow Jones ha lasciato sul parterre circa lo 0,82% a 9.310,99 punti, mentre lo S&P 500 ha ceduto lo 0,53%, scendendo sotto quota 1000 punti. In decisa flessione anche l’indice dei tecnologici, Il Nasdaq, che ha perso quasi tre punti percentuali (-2,71%) a 1.794,26 punti. Poco prima dell’inizio degli scambi, il presidente americano, George W. Bush, ha annunciato che il Governo entrerà nel capitale di nove banche. Dal fronte microeconomico, notizie positive arrivano dai bancari, con Citigroup e Bank of America, in crescita a doppia cifra. Seduta sottotono, invece, per PepsiCo dopo avere registrato profitti in calo nel terzo trimestre 2008 e una debolezza nelle vendite di bevande statunitensi. Tra i titoli tecnologici, giù Amazon.com dopo che RBC Capital Markets ha ridotto il target price. In rosso anche Dell e Google.