1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street si tinge di rosso. Crollo per Rite Aid

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il comparto hi-tech torna sotto pressione e spinge al ribasso i listini a Wall Street. A tre ore dalla chiusura, il Dow Jones segna un -0,85%, lo S&P500 scende di un punto percentuale e il Nasdaq arretra dell’1,81%.

Tra i tecnologici, -2% di Facebook, -1,9% di Amazon, -2% di Apple e -2,52% di Alphabet. Limitano le perdite i finanziari (-0,37%) dopo gli esiti del secondo turno degli stress test della Fed. La banca centrale americana ha infatti dato il nulla osta ai piani di distribuzione di dividendi e buyback delle maggiori banche a stelle e strisce.

“Per tale comparto negli Stati Uniti è anche arrivata la notizia positiva del via libera ai piani di distribuzione di dividendi e acquisto di azioni propri, che nei prossimi trimestri potrebbero arrivare a sfiorare i 100 miliardi di dollari”, sottolineano gli esperti dell’ufficio studi di Mps Capital Services.

Tra le altre storie del giorno, +1,71% per Staples che sarà acquisita da Sycamore Partners per 6,9 miliardi di dollari e +0,44% di Walgreens Boots Alliance a seguito della cancellazione della fusione con Rite Aid (-29,52%).

Per quanto riguarda i dati macro, sopra le stime la crescita economica del primo trimestre, rivista da +1,2 a +1,4%, mentre non ha destato sorprese l’aggiornamento relativo le nuove richieste di sussidio, passate da 242 a 244 mila unità.