Wall Street si spaventa per aumento record del petrolio

Inviato da Redazione il Mer, 20/02/2008 - 08:33
Seduta in leggero calo per la Borsa americana. Dopo una partenza brillante, gli indici a stelle e strisce si sono impauriti dell'aumento record del prezzo del petrolio, che ha superato i 100 dollari al barile, e sono scivolati poco sotto la parità. Il Dow Jones ha ceduto lo 0,09% a 12337,22 punti, seguito di pari passo dall'S&P500, mentre il Nasdaq è sceso dello 0,67%. L'infiammata del greggio ha risvegliato le preoccupazioni sull'inflazione e sulla spesa dei consumatori. Ma sul fronte societario ha favorito gli acquisti sui titoli energetici, come Exxon Mobil (+2,03%) e Chevron (+1,47%). Deboli invece i finanziari, come Jp Morgan (-0,97%) e American Express (-1,22%), a causa delle nuove svalutazioni annunciate da Credit Suisse e dei rumors di ulteriori perdite per Lehman Brothers.
COMMENTA LA NOTIZIA