1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street si scalda sul caso Merrill

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I balzi in avanti dei titoli Merrill Lynch e Microsoft hanno scaldato Wall Street nella seduta di venerdì. Gli indici hanno chiuso la settimana in netto rialzo, con il Nasdaq che ha segnato un +1,93% a 2804,19 punti, il Dow Jones che ha guadagnato lo 0,98% attestandosi a quota 13806,70 e l’S&P500 che è salito dell’1,37% a 1535,28 punti. Nella banca americana soffiano venti di cambiamento al vertice. L’amministratore delegato Stanley O’Neal avrebbe perso la fiducia del board e si appresta a uscire di scena. Il manager, preoccupato dalla gravità delle perdite, avrebbe avviato in segreto trattative di fusione con Wachovia. L’eventuale cambio della guardia e una possibile fusione sono stati apprezzati dal mercato, ancora deluso dal passivo di 2,3 miliardi riportato da Merrill nel terzo trimestre. Il titolo ha guadagnato così l’8,52%. Ma a brillare è stato anche Microsoft, con un balzo del 9,5% toccando il record di 365,03 dollari, dopo aver registrato una trimestrale sopra le attese.