1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street si conferma tonica

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le borse Usa si confermano positive grazie alle indicazioni arrivate dai dati macro e alle parole del presidente della Fed di New York, William Dudley, che ha rimarcato il sostegno della Banca centrale nel caso in cui le performance della prima economia dovessero risultare inferiori alle attese.

A circa due ore e mezzo dalla chiusura il Dow Jones e il Nasdaq segnano un rialzo dello 0,8% mentre lo S&P registra un incremento dello 0,9%. Segno più anche per i rendimenti dei treasury: poco fa il Dipartimento del Tesoro ha collocato titoli a 7 anni per 29 miliardi di dollari all’1,932%, il livello maggiore da quasi due anni.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo in calo: Nikkei chiude a -0,33%

La Borsa di Tokyo chiude la prima seduta della settimana in calo, sotto il peso del comparto tecnologico. L’indice Nikkei ha fermato le lancette a quota 22.088,04 punti, mostrando una …