1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street si conferma positiva, per Twitter +28% in cinque sedute

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta in crescendo per gli indici statunitensi il day-after il primo, attesissimo, confronto tra Hillary Clinton e Donald Trump. Al momento il Dow Jones sale dello 0,75%, lo S&P500 segna un +0,66% e il Nasdaq avanza dello 0,84%. Segno meno per il comparto energetico in scia del -2,4% del Wti che si porta a 44,8 dollari il barile.

In agenda macro, indicazioni in linea con le stime dai prezzi delle abitazioni (+5% annuo), sopra il consenso il Pmi servizi (51,9 punti) e la fiducia dei consumatori (104,1), e contrazione maggiore del previsto per l’indice manifatturiero di Richmond (-8).

Twitter (+1,93%) si conferma sotto i riflettori (+28% in cinque sedute) dopo che alla lista dei possibili compratori si sono aggiunte anche Walt Disney (-0,4%) e Microsoft (+1,77%). Guadagni anche per American Express (+1,53%) dopo che il board ha approvato un piano di buy-back fino a 150 milioni di azioni ordinarie e un incremento del dividendo trimestrale del 10%.

JM Smucker (-2,8%) risulta penalizzata dalla bocciatura del Credit Suisse a “neutral” mentre Eli Lilly (+1,38%) capitalizza l’upgrade a “buy” da parte di Goldman Sachs (+1,2%).