1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street si conferma negativa, Pfizer in controtendenza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il forte calo registrato a gennaio dall’indice di fiducia del comparto manifatturiero, passato da 57 a 51,3 punti, penalizza i listini a Wall Street. A poco più di due ore e mezzo dalla chiusura il Dow Jones arretra di un punto e mezzo percentuale, lo S&P perde l’1,7% e il Nasdaq lascia sul campo oltre il 2% (-2,2%).

A livello di singoli settori spicca il -2% dei finanziari e il -2,2% dei titoli del comparto tlc mentre per quanto riguarda le singole performance segnaliamo il -2,7% di Google e il +2,2% di Pfizer. Il colosso farmaceutico capitalizza l’annuncio che un farmaco per il trattamento del cancro al seno ha concluso positivamente la prima fase di sperimentazione e si avvia a iniziare la “Phase 2”.