Wall Street si conferma debole, rally di Starbucks nel giorno dei conti trimestrali

Inviato da Luca Fiore il Ven, 26/07/2013 - 19:11
Nonostante la crescita superiore alle attese registrata dall'indice della fiducia dei consumatori preparato dall'Università del Michigan, salito a luglio (dato finale) da 83,9 a 85,1 punti (consenso 84 punti), i listini statunitensi si confermano negativi. A meno di tre ore dalla chiusura, il Dow Jones segna un rosso di mezzo punto percentuale, lo S&P scende dello 0,4% e il Nasdaq lascia sul campo lo 0,1%.

A livello di singole performance spicca il +2,2% di Amazon.com, che nel secondo trimestre ha registrato un rosso di 7 milioni di dollari e ricavi in crescita del 22% a 15,7 miliardi, e +7% per Starbucks che nel Q2 ha visto gli utili e fatturato salire rispettivamente del 25 e del 13 per cento.
COMMENTA LA NOTIZIA