1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Wall Street: segno meno per i retailers, +1,2% settimanale per l’indice ICSC

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Debolezza per il comparto delle vendite al dettaglio a Wall Street. In scia della debolezza evidenziata dai listini nei primi scambi, Wal-Mart perde lo 0,56%, Macy’s lo 0,21% e J.C. Penney l’1,1%. Questo nonostante le indicazioni positive arrivate dalle vendite al dettaglio nella settimana al 31 dicembre 2011.
Secondo i dati rilevati dall’ICSC (International Council of Shopping Centers) e da Goldman Sachs, nell’ultima settimana del 2011 le vendite nelle grandi catene statunitensi hanno messo a segno un rialzo annuo del 5,3% (dal +4,5% precedente) mentre il dato mensile ha evidenziato un +1,2% (da +0,9%). Per il dato tendenziale si tratta del risultato migliore dal giugno 2010. Secondo l’ICSC le vendite same-store (nei punti vendita aperti da almeno un anno) a dicembre hanno registrato un rialzo compreso tra il 4 ed il 4,5 per cento.