1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street scivola nel finale e chiude sui minimi di giornata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo una seduta trascorsa in territorio positivo, gli operatori con l’avvicinarsi della chiusura, della giornata e del trimestre, hanno preferito liquidare le posizioni spingendo Wall Street in territorio negativo. Il Dow Jones ha così chiuso in rosso dello 0,98% portandosi a 9.774,02 punti, -1,01% per lo S&P a 1.030,71 e -1,21% del Nasdaq che scende a 2.109,24. Per quanto riguarda i dati macro, decisamente deludente, anche e soprattutto in vista dei dati di venerdì, la stima Adp sull’andamento dell’occupazione nel settore privato, secondo la quale a giugno sono stati creati 13 mila nuovi posti di lavoro (consenso +60 mila). Arrivati anche gli aggiornamenti relativi nuove richieste settimanali di mutui (+8,8%) ed il Pmi Chicago (59,1 punti). Sul Dow 3M unico titolo con il segno più (+0,64%); rosso invece per Alcoa (-2,71%) e Walt Disney (-2,48%). Per quanto riguarda i giudizi, Goldman Sachs (-1,86%) ha bocciato Time Warner (-2,43%) a neutral, dal precedente buy. Dal fronte trimestrali, il gruppo alimentare General Mills (-3,74%) ha chiuso il quarto trimestre dell’esercizio fiscale 2010 con profitti in calo del 40,9% a 211,9 milioni di dollari (0,31 dollari per azione) rispetto ai 358,8 milioni (0,53 dollari per azione) dell’analogo trimestre 2009. Escluse le poste straordinarie, l’utile per azione (eps) sarebbe stato pari a 0,41 dollari (Stime Bloomberg pari a 0,42 dollari per azione). Utili in calo anche per Monsanto (-2,37%), che nel terzo trimestre 2010 ha registrato un eps di 70 centesimi, dagli 1,25 dollari del corrispondente periodo del 2009