1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street: scambi sui futures in territorio negativo, pesa nuovo calo del petrolio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri le rilevanze inferiori rispetto alle stime circa la produzione industriale e le vendite al dettaglio di agosto hanno indirizzato gli indici di Wall Street ad una chiusura positiva.

I rialzi sono stato guidati dalle aspettative di un rinvio definitivo del rialzo dei tassi d’interesse Fed a dicembre, azzerando ormai le probabilità che ciò avvenga nella riunione della prossima settimana.

Nel Nasdaq, che ha terminato con un balzo dell’1,47%, ha dominato il titolo Apple che ha guadagnando il 3,40%, portando la percentuale di incremento settimanale al 12,06%.

In questo quadro gli scambi odierni sul mercato a termine degli indici Us avvengono in territorio negativo, facendo prevedere un’apertura sottotono dei tre principali indici di Wall Street.

Ad appesantire l’umore degli operatori è il clima di incertezza che impera nelle piazze finanziarie del Vecchio Continente e il ribasso del prezzo del petrolio.

Dopo la pausa di ieri i contratti sul Brent sono tornati a registrare variazioni negative nell’ordine dell’1,7%. Nel dettaglio, i futures su Dow Jones e S&P500 in contrazione dello 0,2% e Nasdaq dello 0,14%.