1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street sale spinta da operazioni di fusione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un inizio di settimana positivo per la Borsa americana che ha chiuso la seduta con indici in rialzo dell’1 per cento, sulla scia di acquisizioni e fusioni. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,96% a 12226,17 punti, l’S&P500 è avanzato dell’1,09% attestandosi a quota 1402,06, mentre il Nasdaq è salito dello 0,92% a 2394,41 punti. La concentrazione del mercato si è rivolta soprattutto nel comparto bancario, dove le indiscrezioni di un’offerta di acquisto di Barclays su Abn Amro hanno fatto schizzare il titolo dell banca olandese quotato a New York del 14,13%. Ma anche negli altri settori c’è stato fermento. In quello sanitario, si è fatto notare ServiceMaster, salito del 12,47%, dopo che ha accettato l’offerta d’acquisto da 4,7 miliardi di dollari presentata da una cordata guidata dal fondo di private equity Clayton Dubilier & Rice. Tra gli energetici, è spiccato Todco, schizzato del 19,71%, sulla scia dell’offerta di acquisto presentata dalla compagnia energetica Hercules Offshore da 2,3 miliardi di dollari. Bene anche Infrasource Service, in rialzo del 16%, per aver siglato un accordo di acquisizione con Quanta.