1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street ritrova il sorriso dopo ritracciamento prezzo del petrolio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il calo del greggio e le indicazioni migliori delle attese arrivate dalle nuove richieste di sussidio, scese a 368 mila, permettono a Wall Street di chiudere la seduta in ampio territorio positivo. Il Dow ha terminato in rialzo dell’1,59% a 12.258,2 punti, +1,72% dello S&P a 1.330,97 e +1,84% a 2.798,74 punti per il Nasdaq. Rosso di 10 punti percentuali per il Vix a 18,6 punti. Sempre per quanto riguarda il fronte macro, crescita a 59,7 punti per l’indice Ism relativo il settore servizi. Nel comparto societario +1,61% per News Corp. Il governo britannico ha dato il via libera all’acquisizione del 61% di British Sky Broadcasting Group non ancora detenuto dal gruppo di Murdoch. Segno più anche per Apple (+2,11%), dopo che ieri Steve Jobs ha presentato a San Francisco l’iPad 2. Nel comparto retail, meglio delle attese i dati relativi le vendite di febbraio di Walgreen (+1,65%) e Macy’s (+0,25%). Sopra il consenso i numeri trimestrali di Kroger (+2,22%) e Foot Locker (+0,88%).