Wall Street riesce a chiudere la seduta con il segno più

Inviato da Luca Fiore il Mar, 04/10/2011 - 22:20
Finale in crescendo per le borse Usa che riescono a chiudere la seduta in territorio positivo. Dopo una partenza negativa i listini hanno beneficiato della parole del n.1 della Fed Bernanke, che ha confermato che la Banca centrale Usa è pronta a mettere in campo nuove misure per rilanciare l'economia. "Continueremo a monitorare da vicino gli sviluppi dell'economia e siamo pronti a portare avanti nuove azioni appropriate per promuovere una più forte ripresa economica in un contesto di stabilità dei prezzi", ha detto il chairman. In agenda macro il dato relativo gli ordini alle imprese, in calo ad agosto dello 0,2% mensile (consenso +0,2%). Il Dow ha terminato la seduta in rialzo dell'1,44% a 10.808,71 punti, +2,25% per lo S&P che sale a 1.123,95 e +2,95% del Nasdaq a 2.404,82.

Tra le notizie del giorno spicca la presentazione della nuova versione dell'iPhone (Apple, -0,56%). Il nuovo melafonino girerà sul nuovo sistema operativo iOs5 e sarà utilizzabile tramite comandi vocali. Un po' quello che succede con le Voice Actions di Android (Google, +1,29%). Segno più anche per Sprint Nextel (+4,76%) che per assicurasi la vendita del nuovo gioiello di Cupertino ha accettato di acquistare, nei prossimi quattro anni, qualcosa come 30 milioni di telefoni mettendo sul piatto 20 miliardi di dollari. In evidenza anche Ford (+7,58%), che ha annunciato di avere raggiunto un primo accordo sul nuovo contratto quadriennale con United Auto Workers, e General Electric (+1,16%), che nel corso della seduta ha toccato i minimi da due anni. +0,84% infine per Ibm, che ha acquistato Q1 Labs, società del Massachusetts specializzata in sicurezza informatica.
COMMENTA LA NOTIZIA