1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street riesce a chiudere con il segno più

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante un inizio incerto e dati macro sotto le attese i listini statunitensi riescono a chiudere la seduta in territorio positivo. Il Dow ha terminato con un +0,07% a 12.402,76 punti, +0,4% per lo S&P a 1.325,69 e +0,78% del Nasdaq a 2.782,92. Dal fronte macro +1,8% per trimestrale annualizzato per la crescita del Pil nel primo trimestre, un dato in linea con la lettura flash ma al di sotto del +2,2% pronosticato alla vigilia dagli analisti. Indicazioni deludenti anche dal mercato del lavoro, con le nuove richieste di sussidio in crescita a 424 mila unità.

Tra le notizie del giorno rialzo di 2 punti percentuali per Microsoft (+1,98%) che ha capitalizzato la richiesta di dimissioni del Ceo Steve Ballmer da parte di David Einhorn, gestore del fondo Greenlight Capital. Per quanto riguarda le trimestrali, due velocità per Big Lots (-2,75%) e Heinz (+0,81%). Rally di Tiffany & Co. (+8,57%), che ha visto i ricavi crescere del 20% a 761 milioni mentre l’utile netto con un +26% è salito a 81,1 milioni di dollari. Per quanto riguarda le Ipo, falsa partenza per Spirit Airlines (-3,75%) e per Lone Pine Resources (-3,54%); chiusura con il segno più invece per Freescale Semiconductor Holdings (+1,83%).

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Mercati europei sotto la parità. BCE e BoE sotto i riflettori

Chiusura sotto la parità per le borse europee in scia della debolezza del comparto delle utilities (-2,4%), delle Tlc (-1,3%) e dell’automotive (-1,57%). A penalizzare quest’ultimo settore è stato il warning lanciato dalla tedesca Schaeffler (-10,87%…

MERCATI

Piazza Affari e Borse europee previste fiacche in avvio

E’ atteso un avvio di seduta in moderato calo per Piazza Affari e le Borse europee, dopo un inizio di settimana positivo grazie al comparto bancario che ha festeggiato il salvataggio delle due banche venete. Anche l’agenzia Moody’s ha giudicato l’ope…