1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street riduce le perdite, ma rimane in rosso su stallo Washington

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street continua a percorrere la strada delle vendite, anche se i ribassi sono più contenuti rispetto a quelli visti in avvio di contrattazioni. A pesare sull’umore rimane la spinosa questione dello shutdown che ha provocato la sospensione delle attività federali, e il protrarsi del dibattito al Congresso sull’innalzamento del tetto del debito. Mancano infatti solo dieci giorni al 17 ottobre, data entro la quale dovrebbe essere raggiunto un accordo sul limite del debito e scongiurare il default. “Per quanto i mercati finanziari continuino a mostrarsi piuttosto sanguigni su ciò che (non) sta accadendo a Washington, la calma relativa cui si assiste sembrerebbe preludere ad un epilogo positivo con un accordo che si prevede possa essere raggiunto sul filo del rasoio” commenta Michael Hewson, senior market analyst di Cmc Markets. Di fronte a questa instabilità politica l’S&P 500 cede lo 0,41%, mentre il Nasdaq perde lo 0,52%. In calo anche il Nasdaq che segna un -0,38%.