Wall Street resta vicina ai minimi di seduta

Inviato da Redazione il Mar, 21/02/2006 - 19:58
Nonostante le buone trimestrali giunte prima dell'apertura da Wal Mart e da Home Depot, e incuranti dell'inaspettata crescita in gennaio dei leading indicators, i listini statunitensi si trovano in questo momento in territorio negativo e nei pressi dei valori minimi di giornata. A condizionare l'andamento degli indici a partire da pochi minuti dopo il suono della campanella d'avvio è stata la debolezza del settore semiconduttori, colpito da un downgrade di Citigroup, che ha portato decisamente nel rosso prima il Nasdaq e poi Dow Jones e S&P 500. In questo momento l'indice rappresentativo dell'industria dei chip, il Sox di Philadelphia, cede il 2,11% a 524 punti. Il Nasdaq è in calo dello 0,93% a 2261 punti, il Dj perde lo 0,34% a 11077 punti e lo S&P segna un -0,26% a 1283 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA