1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wall Street resta negativa, il Dj tiene quota 11mila

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non muta l’intonazione dei listini americani, che restano ancora sotto la parità, sostanzialmente sui valori che segnavano a inizio seduta. E’ andata accentuandosi nel corso del pomeriggio solo la flessione del Dow Jones, che riesce comunque al momento a tenere quota 11mila punti. Nell’indice dei 30 principali titoli industriali pesano Jp Morgan (downgradata da Piper Jaffray) e General Motors che perde oltre il 3%. Ma ribassi superiori al punto percentuale interessano anche Alcoa, DuPont, General Electric, Honeywell e Microsoft. Sul fronte opposto si comportano bene i petroliferi e Caterpillar, in progresso dell’1,9% dopo che il Csfb ha reso noto di attendersi un’escalation nelle vendite del gruppo in Europa. Ininfluente sul corso della seduta il calo del deficit commerciale statunitense a 64,2 miliardi di dollari rilevato con riferimento a novembre. Il Nasdaq arretra dello 0,12% a 2328 punti, lo S&P segna un calo dello 0,18% a 1291 punti. Tra i tecnologici fa bene per la terza seduta consecutiva Apple (+1,65% a 85,28 dollari) dopo un upgrade giunto da bear Stearns.